La mancanza di luce: mettere su vitamine

Le giornate sono corte e il sole tende ad essere discreto? Risultato: l’energia e la morale sono a mezz’asta. Le soluzioni della nostra naturopata.

È noto, ci deprimono di più e ci sono più stanco in inverno. Le giornate sono più corte e il sole è più discreto. Come risultato, il calo di luce causato la produzione di serotonina e dopamina a goccia. Due neurotrasmettitori che svolgono un ruolo essenziale in energia e morale. E anche se c’è il sole (non di rado in inverno), la pelle esposta in superficie non è sufficiente a sintetizzare la vitamina D , che è essenziale per preservare il nostro sistema immunitario. “Siamo quindi molto spesso carenti di vitamina D. Questa vitamina favorisce la salute ottimale, sia psicologicamente che fisicamente,” dice Christine Calvet, la Naturopatia e Nutrizione Consulente. Fortunatamente, ci sono soluzioni semplici.

Vitamina DVitamina D

In generale, stimola le cellule immunitarie e riduce l’affaticamento. Inoltre, aiuta a fissare il calcio alle ossa, prevenire i dolori articolari e l’osteoporosi , e quindi ridurre il rischio di fratture. Protegge anche contro il cuore e problemi vascolari, e aiuta a evitare il diabete.

Si è dato anche un ruolo nella prevenzione del cancro (in particolare il seno, prostata e colon). Sarebbe un effetto inibitorio sulle cellule tumorali.

Secondo Christine Calvet, una carenza di vitamina D può anche promuovere lo sviluppo della psoriasi e carie dentale, di conseguenza, il beneficio della supplementazione. Lei consiglia di privilegiare la vitamina D3, che è quella che uno sintetizza in se stessi. “La vitamina D2 è difficile da assimilare da parte del nostro organismo, è di origine vegetale e di origine non animale. Si può trovare in farmacia, parafarmacia e il bios e negozi.

Si trova nei pesci grassi, in particolare sardine e selvaggio del Pacifico o di salmone biologico. Cotto o crudo, tuorlo d’uovo, fegato di vitello e funghi inoltre contengono.

Buono a sapersi: per determinare, se proprio manca la vitamina D, un esame del sangue, rimborsato dalla Sicurezza Sociale, rende possibile per fare il punto.

Vitamina B9

Vitamina B9 assunzione può anche ridurre gli effetti negativi della mancanza di luce, come la depressione stagionale. Come Christine Calvet, spiega: “Questa vitamina avrà un effetto sui neurotrasmettitori che regolano l’umore. “

Si trova in verdure a foglia verde (bietole, spinaci, formaggio, cavolo …) e negli agrumi. “Per ottenere il meglio dei benefici di agrumi, mangiare da solo e al di fuori dei pasti”, dice. I semi di lino portare in vitamina B9 e omega 3. “Attenzione a macinare prima di consumarli, altrimenti il tuo corpo non è possibile beneficiare di tutti i suoi benefici per la salute,” dice Naturopatia e Nutrizione Consulente.

Vitamina B5Vitamina B5

È soprannominata la vitamina anti-stress ” perché agisce sul sistema nervoso e le ghiandole surrenali. Esso svolge anche un ruolo essenziale nella regolazione di adrenalina.

Si trova nel fegato, frattaglie, funghi shiitake, semi di girasole …

Vitamina B12

Essa svolge un ruolo importante nel funzionamento del sistema nervoso, partecipando alla sintesi di neuromediators. Una carenza può portare a una forma di anemia.

Si trova in una interessante quantità nel fegato di manzo e vongole.

Cibo e laterali

Magnesio e Omega 3 anche aiutare a promuovere l’equilibrio nervoso. Omega 3 si trovano soprattutto negli oli vegetali (colza, noci, lino, camelin, canapa …). E il magnesio, un alimento che è unanime: il cioccolato. 20 g di cioccolato fondente (almeno al 75% di cacao) è sufficiente a riempire con il magnesio!

Più sorprendente: lo zenzero. Si rafforza il sistema immunitario. Nel menu, anche pensare di mettere la cannella, il cardamomo, per il loro effetto tonico.

E sempre i prodotti dell’alveare: il polline fresco, fresco, pappa reale, propoli. Consumati quotidianamente, portano tono e vitalità, e aiutare a combattere contro il fisico e psichico stanchezza. Essentials per la stagione.

L’ordine del naturopataL'ordine del naturopata

Christine Calvet consiglia una cura di Griffonia / Sacro, Basilico, un integratore alimentare che combina due piante, che si trovano in forma di capsule in organico store.

Uno può anche prendere la Rhodiola rosea, una pianta adattogena, che vi aiuterà a riempire la mancanza di dopamina. È disponibile anche in capsule che nel bios negozi.

Infusioni di erba di San Giovanni (disponibile nei negozi a base di erbe), in caso di bassa morale può aiutare a regolare il vostro umore. Attenzione alle controindicazioni e interazioni con altri trattamenti, si rivolga al farmacista.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *