La mancanza di luce: mettere su vitamine

Le giornate sono corte e il sole tende ad essere discreto? Risultato: l’energia e la morale sono a mezz’asta. Le soluzioni della nostra naturopata.

È noto, ci deprimono di più e ci sono più stanco in inverno. Le giornate sono più corte e il sole è più discreto. Come risultato, il calo di luce causato la produzione di serotonina e dopamina a goccia. Due neurotrasmettitori che svolgono un ruolo essenziale in energia e morale. E anche se c’è il sole (non di rado in inverno), la pelle esposta in superficie non è sufficiente a sintetizzare la vitamina D , che è essenziale per preservare il nostro sistema immunitario. “Siamo quindi molto spesso carenti di vitamina D. Questa vitamina favorisce la salute ottimale, sia psicologicamente che fisicamente,” dice Christine Calvet, la Naturopatia e Nutrizione Consulente. Fortunatamente, ci sono soluzioni semplici.

Vitamina DVitamina D

In generale, stimola le cellule immunitarie e riduce l’affaticamento. Inoltre, aiuta a fissare il calcio alle ossa, prevenire i dolori articolari e l’osteoporosi , e quindi ridurre il rischio di fratture. Protegge anche contro il cuore e problemi vascolari, e aiuta a evitare il diabete.

Si è dato anche un ruolo nella prevenzione del cancro (in particolare il seno, prostata e colon). Sarebbe un effetto inibitorio sulle cellule tumorali.

Secondo Christine Calvet, una carenza di vitamina D può anche promuovere lo sviluppo della psoriasi e carie dentale, di conseguenza, il beneficio della supplementazione. Lei consiglia di privilegiare la vitamina D3, che è quella che uno sintetizza in se stessi. “La vitamina D2 è difficile da assimilare da parte del nostro organismo, è di origine vegetale e di origine non animale. Si può trovare in farmacia, parafarmacia e il bios e negozi.

Si trova nei pesci grassi, in particolare sardine e selvaggio del Pacifico o di salmone biologico. Cotto o crudo, tuorlo d’uovo, fegato di vitello e funghi inoltre contengono.

Buono a sapersi: per determinare, se proprio manca la vitamina D, un esame del sangue, rimborsato dalla Sicurezza Sociale, rende possibile per fare il punto.

Vitamina B9

Vitamina B9 assunzione può anche ridurre gli effetti negativi della mancanza di luce, come la depressione stagionale. Come Christine Calvet, spiega: “Questa vitamina avrà un effetto sui neurotrasmettitori che regolano l’umore. “

Si trova in verdure a foglia verde (bietole, spinaci, formaggio, cavolo …) e negli agrumi. “Per ottenere il meglio dei benefici di agrumi, mangiare da solo e al di fuori dei pasti”, dice. I semi di lino portare in vitamina B9 e omega 3. “Attenzione a macinare prima di consumarli, altrimenti il tuo corpo non è possibile beneficiare di tutti i suoi benefici per la salute,” dice Naturopatia e Nutrizione Consulente.

Vitamina B5Vitamina B5

È soprannominata la vitamina anti-stress ” perché agisce sul sistema nervoso e le ghiandole surrenali. Esso svolge anche un ruolo essenziale nella regolazione di adrenalina.

Si trova nel fegato, frattaglie, funghi shiitake, semi di girasole …

Vitamina B12

Essa svolge un ruolo importante nel funzionamento del sistema nervoso, partecipando alla sintesi di neuromediators. Una carenza può portare a una forma di anemia.

Si trova in una interessante quantità nel fegato di manzo e vongole.

Cibo e laterali

Magnesio e Omega 3 anche aiutare a promuovere l’equilibrio nervoso. Omega 3 si trovano soprattutto negli oli vegetali (colza, noci, lino, camelin, canapa …). E il magnesio, un alimento che è unanime: il cioccolato. 20 g di cioccolato fondente (almeno al 75% di cacao) è sufficiente a riempire con il magnesio!

Più sorprendente: lo zenzero. Si rafforza il sistema immunitario. Nel menu, anche pensare di mettere la cannella, il cardamomo, per il loro effetto tonico.

E sempre i prodotti dell’alveare: il polline fresco, fresco, pappa reale, propoli. Consumati quotidianamente, portano tono e vitalità, e aiutare a combattere contro il fisico e psichico stanchezza. Essentials per la stagione.

L’ordine del naturopataL'ordine del naturopata

Christine Calvet consiglia una cura di Griffonia / Sacro, Basilico, un integratore alimentare che combina due piante, che si trovano in forma di capsule in organico store.

Uno può anche prendere la Rhodiola rosea, una pianta adattogena, che vi aiuterà a riempire la mancanza di dopamina. È disponibile anche in capsule che nel bios negozi.

Infusioni di erba di San Giovanni (disponibile nei negozi a base di erbe), in caso di bassa morale può aiutare a regolare il vostro umore. Attenzione alle controindicazioni e interazioni con altri trattamenti, si rivolga al farmacista.

Influenza, gastroenterite … proteggiamo Noi stessi

Come evitare di essere contaminati da persone che tossire e starnutire in ufficio o in mezzi di trasporto? Con semplici gesti (e buon senso), la diffusione di germi è limitata e la sua immunità è migliorato.

L’inverno è la stagione del virus. Raffreddori , bronchiti , gastroenterite , sindrome simil-influenzale o influenza chiodo milioni di francesi di persone ogni anno. Ma molti anche passare attraverso la diffusione di epidemie. Questione di fortuna? Non solo. Ci sono infatti “barriera gesti” molto efficace nel limitare il rischio di infezione. Il francese non è sbagliato, perché, secondo un recente studio condotto da Ifop per il Mylan laboratories, il 68% usa e getta fazzoletti di carta prima del loro smaltimento in un bidone della spazzatura, e il 67% lavare regolarmente le mani con acqua e Sapone e disinfettare con una soluzione idroalcolica. Ma ci sono molti altri. E per una buona ragione: le malattie virali, in particolare le malattie respiratorie, sono molto contagiose.

Pulire più spesso le superfici a rischioPulire più spesso le superfici a rischio

D’inverno virus possono essere trasmessi direttamente dall’aria, ma anche, indirettamente, attraverso inerte mani e superfici. Esempio: il virus dell’influenza, responsabile per l’influenza, che vive a 5 minuti sulla pelle, ma da 24 a 48 ore di superfici inerti. Lo stesso vale per i norovirus, che spesso è responsabile per l’adulto, la gastroenterite, che sopravvive su superfici inerti fino a 8 ore (a volte fino a 7 giorni).

La buona reflex. A casa, regolarmente disinfezione di maniglie per porte e altre superfici frequentemente a contatto con le mani, i rubinetti, i telecomandi, interruttori … Evitare di lasciare i vostri oggetti sul pavimento. In ufficio, sollevare o abbassare il vaso con un foglio di carta igienica, e chiudere i rubinetti con il gomito o braccio dopo aver lavato le mani.

Fuggire la folla

“In generale, più si è vicini a una persona infetta, maggiore è il rischio di trasmissione del virus attraverso l’aria,” dice il Dr. Mosnier. In tempi di epidemia, pertanto si consiglia di evitare luoghi pubblici che concentrano il mondo, soprattutto se uno è cagionevole di salute.

La buona reflex. Se è relativamente facile non andare ai grandi magazzini o teatri (concerti, teatro, cinema …), è più difficile evitare di trasporto pubblico. In questo caso, cercare, per quanto possibile per favorire i viaggi al di fuori dell’alta stagione. In caso contrario, lavare le mani con l’idro-alcolica gel, lasciando.

Mantenere un po ‘ di distanza

Anche in assenza di sintomi, tutti di noi può essere contagiosa. Più si moltiplicano diretto contatto fisico, maggiore è il rischio di infezione virale, soprattutto in caso di epidemia di picchi o, peggio, se il vostro bambino o il vostro coniuge è malato.

La buona reflex. Bandire strette di mano, abbracci e bretelle in questo periodo dell’anno. Non è necessario condividere i vostri effetti personali (posate, bicchiere, asciugamani …) o dormire in una “contaminati” letto senza prima lavarsi le lenzuola con attenzione.

Trattare il vostro naso

Il naso non serve solo per respirare e sentire. Essa ha anche la funzione immunitaria. Esso, infatti, è la prima barriera delle vie respiratorie contro le aggressioni esterne. Ma questo ruolo filtro può essere alterato da freddo , sbalzi di temperatura, aria condizionata, riscaldamento, inquinamento, tabacco o di alcuni farmaci che si secca la mucosa nasale e renderlo più permeabile, quindi, più vulnerabili ai virus.

La buona reflex. Regolarmente pulire e bagnare il naso con soluzione salina fisiologica isotonica o soluzione di acqua di mare: Humer®, Physiomer®, ProRhinel®, Stermar® … Per evitare di germe di trasmissione, uno spray nasale deve essere utilizzato solo una singola persona.

Indossare una maschera

“Indossare la maschera è usata molto raramente preventiva gesto”, dice il Dr. Mosnier, “ma è uno dei modi più efficaci per prevenire la contaminazione del popolo e vicino al” goccioline “di saliva proiettata dalla tosse quando hai l’Influenza o il raffreddore. È fortemente raccomandato in presenza di bambini, donne incinte e gli anziani o persone con handicap. Ma non serve a proteggere una persona sana.

La buona reflex. Mascherine chirurgiche sono disponibili presso le farmacie. Essi dovrebbero essere legati dietro la testa, modellato sulla radice del naso e abbassato sotto il mento. Si consiglia di lavarsi le mani prima di maneggiare loro, li cambio ogni 4 ore (o appena umido), di non riutilizzare e smaltimento chiusa in un cestino dei rifiuti.

Arieggiare la casa di ulteriore

In inverno, ci spendono una media di quattordici ore in carcere. E come respiratorio virus si diffondono nell’aria, attraverso minuscole goccioline espulse durante la tosse e gli starnuti, il non-gassate parti sono reali microbo serbatoi. Basta respirare per inalare a loro …

La buona reflex. Ventilare sale per almeno 15 minuti al giorno, anche se fa freddo. Questo rende possibile rinnovare l’aria e per pulire l’atmosfera. È anche meglio a non surriscaldare la casa (da 18 a 20 ° C la massima) e per umidificare l’aria se è troppo secco.

Dormire più di sei ore per notteDormire più di sei ore per notte

Le persone che dormono meno di sei ore a notte, sono quattro volte più probabilità di prendere un raffreddore di quelli che dormivano più di sette ore. Questi risultati di uno studio Americano, pubblicato l’anno scorso confermare che le privazioni o dormire debiti indebolire il sistema immunitario.

La buona reflex. Sono normali di sonno di volte (se possibile prima di mezzanotte), e andare a letto entro 20 minuti dei primi segni di sonnolenza, sonnolenza, sbadigli, formicolio agli occhi. Per dormire bene, bandire l’alcol e il Tabacco, fuggire schermi, proprio prima di andare a letto e la luce di mangiare di notte. In caso di debito o di privazione del sonno, si consiglia di prendere un breve pisolino (20 minuti al massimo) durante il giorno.

Alleviare lo stress

Periodi prolungati di stress indebolisce il sistema immunitario. Semplicemente perché gli ormoni secreti dal corpo, sotto stress , il cortisolo e l’adrenalina, diminuire il tasso di linfociti T, cellule del sistema immunitario incaricati della difesa del corpo contro gli invasori esterni.

La buona reflex. Coaching, sofrologia, psicoterapia, yoga … non c’è carenza di anti-stress, tecniche e terapie. Quando si è stressati, non si sente bene, non si deve esitare a essere aiutato. Lo Sport è anche un buon modo per de-stress. L’ideale? Pratica attività fisica 30-40 minuti tre volte alla settimana.

Cercare il sole

Il sole, e più precisamente i raggi ultravioletti B (UVB) raggi, permette la sintesi della vitamina D nella pelle. Questa vitamina è essenziale per la forza delle ossa, partecipa anche l’anti-infettive lotta giocando un ruolo chiave nell’attivazione delle difese immunitarie.

La buona reflex. L’esposizione al sole del viso e delle mani di un quarto d’ora ogni giorno è di solito sufficiente … Anche in inverno, quando fa freddo. Tuttavia, la luminosità potrebbe non essere sufficiente, soprattutto nei bambini piccoli, donne incinte, anziani e persone con pigmentazione scura. In caso di dubbio, il medico può prescrivere un sangue dosaggio e, se necessario, la supplementazione. La terapia della luce di lampade, che rendono possibile la lotta contro i blues in inverno, non producono raggi UV e sono di alcuna utilità in questo caso.

VaccinarsiVaccinarsi

Il vaccino antinfluenzale è il modo più efficace per proteggere contro questa infezione, che colpisce da 2 a 8 milioni di persone in francese ogni anno. “Questa malattia è erroneamente considerata benigna,” dice il Dr. Mosnier. Bronchite, polmonite, difficoltà respiratorie … può essere la causa di gravi complicazioni. L’anno scorso, il 77% di questi gravi casi di influenza sono stati fragili casi, quasi tre quarti dei quali sono stati vaccinati.

La buona reflex. Vaccinarsi. Soprattutto se siete uno di 11 milioni di persone a rischio invitato a farlo ogni anno: 65 anni di età e oltre, i portatori di malattie croniche ( diabete , insufficienza cardiaca o respiratoria, etc.), le donne in gravidanza. C’è ancora tempo, ma ci vogliono quindici giorni per essere efficace. Anche pensare di ottenere vaccinati contro i pneumococchi, che possono causare la polmonite, se si è circondati da bambini o neonati.

Riempire con la vitamina C

È il principale vitamina coinvolti nella prevenzione di disturbi invernali. In Francia, l’assunzione giornaliera consigliata è di circa 110 mg per un non-fumatore adulto, ma molti ritengono che dovrebbe essere molto più alto. Uno studio ha dimostrato che una cura di 250 mg a 1 g al giorno per tre a otto settimane ha ridotto il rischio di prendere un raffreddore. In breve, è in inverno, per concentrarsi sulla vitamina C. Alcuni frutti sono molto ricchi, come acerola (da 1 a 2 g di vitamina C per 100 g), guava o di ribes nero (da 200 a 250 mg Per 100 g), ma anche un po ‘ di verdura. 100 g di cime di rapa, acetosa o pepe rosso contenere tra i 100 e i 150 mg.

La malattia di Raynaud: i nostri consigli per un buon inverno

L’inverno è una formidabile stagione per le persone con la malattia di Raynaud. Le dita e le dita diventano bianche o blu, cattiva circolazione del sangue che provoca un forte dolore alle estremità del corpo ( … ) Dr. Ariane Cazeau, angiologo, offre consigli per affrontare le basse temperature e a tenere le dita al caldo.

Frequente nelle donne, fenomeno di Raynaud può verificarsi intorno all’età di 15-20 anni. Questa disregolazione del flusso di sangue soprattutto colpisce le estremità del corpo, come mani e piedi. Anche se benigna, questa malattia a volte può spaventare, in quanto può essere doloroso dalle sensazioni di formicolio e intorpidimento causa. Le dita e le dita diventano bianche o blu, non c’è bisogno di panico, anche se l’inverno è una formidabile stagione per le persone che soffrono di questa malattia. Buona gesti sono necessari per il warm up .

Fase di riscaldamento senza impedire al sangue diFase di riscaldamento senza impedire al sangue di

circolazione principale reflex quando si è affetti da malattia di Raynaud è prima di scaldarsi bene. “Non è necessario per scaldare le mani e piedi”, ricorda Ariane Cazeau, “è necessario per riscaldare tutto il tuo corpo. “Per questo, abbiamo messo su un abbigliamento caldo e non esitiamo a sovrapporre gli strati a seconda della fase della malattia. A casa, è possibile utilizzare scaldamani o scaldapiedi, o mettere le mani sotto l’acqua calda.

Tuttavia, se abiti caldi sono da preferire, tutto ciò che è stretto è evitato, che può bloccare la circolazione del sangue, come le cinture di impostare al massimo e gioielli che si stringono.

Adattato dietaAdattato dieta

La malattia di Raynaud è nella maggior parte dei casi benigna. Il trattamento medico è inutile, a meno che non diventi la disattivazione o appare come una conseguenza di una malattia autoimmune . “La cosa principale è quello di idratare bene per facilitare la circolazione”, consiglia Ariane Cazeau. La vitamina B3, per esempio, è coinvolto nella sintesi dei globuli rossi e di diversi ormoni. Aiuta a riparare geni, così come la pelle che possono essere gravemente danneggiati da malattie e segnato da crepe. Si è trovato in proteine animali (pesce, carne, soprattutto fegato e carni bianche, uova), così come dei semi oleosi (di oliva, di lino, di soia, di girasole …) e Di cereali integrali. La vitamina E è anche necessario per il suo ruolo come vasodilatatore, vale a dire che permette di dilatare i vasi sanguigni, in particolare le arterie e le vene. Noci, avocado e verdure verdi sono anti-infiammatori e anti-piastrine proprietà che evitare di fare le articolazioni dolorose.

Certe abitudini sono tuttavia di essere bandito, come il caffè, alcol, sigarette, che può causare la vasocostrizione dei vasi. “Ridurre la dimensione dei vasi sanguigni, che è causa di cattiva circolazione del sangue,” dice l’angiologo. È raccomandato per la pratica quotidiana di attività fisica, come camminare per riscaldare tutto il corpo ed evitare di sedersi troppo a lungo e incrociare le gambe, che blocca la circolazione. Quando il vostro soggiorno ancora per troppo tempo, il sangue circola male, quindi è importante muovere le tue dita e le dita dei piedi con regolarità, in modo da non lasciare il tempo per i vasi sanguigni a ritrarre, “consiglia di Ariane Cazeau.

Stimolare la circolazione del sangue con cura

Ci sono diversi modi per stimolare la circolazione del sangue : alcune piante come la vite rossa, amamelide, ippocastano, ginkgo bilboa sono efficaci Stimolare la circolazione del sangue con curanell’alleviare i disturbi della circolazione venosa. La doccia Scozzese è ideale per le persone con malattia di Raynaud, perché alterna acqua calda e fredda per attivare la circolazione. Massaggi manuali e di drenaggio linfatico e può anche contribuire a stimolare la circolazione e, se ritenete che i vostri piedi sono freddi, massaggiare per le ginocchia per riscaldare tutto il tuo corpo.

Anne-Sandrine Arensberg, naturopata, ci dà un po ‘ di olio ricetta per il massaggio dopo la doccia. In un matraccio da 100 ml, mescolare:

– 3 ml di olio essenziale di cipresso

– 5 ml di olio essenziale di cedro della Virginia

– 50 ml calophyll

olio vegetale Completare la preparazione con olio vegetale di Albicocca o di macadamia. Sulla pelle bagnata, massaggiare i piedi verso le cosce.

Grazie per Ariane Cazeau , angiologo e Anne-Sandrine Arensberg , naturopata.